Leonardo
Leonardo (foto AC Milan)

NEWS MILANLeonardo ha rilasciato un’intervista nel pre-partita di Milan-Real Betis. Il dirigente brasiliano ha toccato tanti argomenti, a partire dall’analisi sul momento della squadra.

Questo il suo parere sul derby perso domenica: “Ci lascia amarezza, ma noi dobbiamo proseguire. Quest’anno è stato anomalo, è normale che in un cambiamento così ci siano ancora tante cose da sistemare. Fa parte di un percorso. Siamo potenzialmente quinti a tre punti dalla Champions, quindi c’è ancora tutto davanti“.

Il pensiero di Leo su cosa ha bisogno in questo momento il Milan: “Dobbiamo ancora migliorare su tante cose. Hai bisogno anche di risultati e di calma per provare altre cose. Siamo ancora fra alti e bassi, noi vogliamo arrivare ad una costanza il prima possibile. Non dobbiamo aver fretta, ma una vittoria ci darebbe tranquillità. Sarebbe un obiettivo importante e un segnale positive, però ci sono anche altre partite per la qualificazione“.

Il brasiliano ha parlato così del suo rapporto con Gennaro Gattuso: “Penso che siamo abituati. In una squadra come il Milan è normale ci sia tutta questa attenzione. Abbiamo vent’anni di conoscenza, abbiamo vissuto tante cose. Il rispetto non mancherà, tutto sarà sempre molto chiaro e andrà avanti così. Oggi deve rimanere concentrato sulla squadra, il resto è normalità“.

Sulle voci su Roberto Donadoni: “La gente non ci crede nemmeno più a queste notizie. Io penso che questo fa parte del calcio, ma le cose sono spesso meno vere. Noi seguiamo, rispettiamo, ma certe notizie oggi trovano il tempo che trovano“.

 

Redazione MilanLive.it

 

 

 

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it