San Siro
Europa League, San Siro (©Getty Images)

MILAN NEWS – C’è anche lo zampino dell’arbitro olandese Bas Nijhuis nella disfatta del Milan. Sia chiaro: il tracollo è giunto solo e unicamente per demeriti rossoneri, ma c’è da registrare comunque una grossa svista che avrebbe potuto salvare il Diavolo in extremis.

Il riferimento è infatti all’ultimissima azione più pericolosa, ossia quando Samuel Castillejo si invola verso la porta di Pau Lopez prima di essere fermato da Marc Bartra. Come sottolinea la moviola de La Gazzetta dello Sport, il difensore travolge l’ex Villarreal senza prendere palla: era rigore netto. Ci sta invece l’espulsione al 95esimo dello stesso attaccante, causa un fallo di frustrazione.

In generale però il fischietto olandese forse lascia giocare troppo. Come al 24esimo del primo tempo, quando non interrompe il gioco per un fallo di Junior Firpo sempre su Castillejo che avrebbe concesso al Milan un corner corto. Al 33esimo, invece, è ingiustamente annullato il goal delraddoppio del Betis di Siviglia: sul filtrante di Junior, infatti, Leon è dietro la linea del pallone. Accese proteste degli andalusi poi al 43esimo per l’uscita di Pepe Reina fuori area: secondo la rosea, è più petto che gomito. Non c’è rigore invece su Gonzalo Higuain, quando al 46esimo perde la testa dopo l’intervento di Aissa Mandi.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it