Arsène Wenger Arsenal
Arsène Wenger (©Getty Images)

MILAN NEWS – Continuano a circolare le voci su un possibile cambio in panchina in casa Milan, colpa delle prove non positive recenti e dei risultati poco convincenti.

Gennaro Gattuso è considerato a rischio rispetto a qualche mese fa, quando la dirigenza rossonera composta dagli ‘amici’ Paolo Maldini e Leonardo lo aveva confermato senza tentennamenti. Si fanno diversi nomi per la sua possibile sostituzione, con le news Milan che spingono le candidature di Roberto Donadoni o Antonio Conte, ma di recente si è cominciato a parlare anche di un altro nome di rilevanza internazionale.

News Milan, Gazidis punta su Wenger per la panchina

Il nome in questione è quello di Arséne Wenger, uno degli allenatori più esperti e storici d’Europa, indimenticabile guida dell’Arsenal per ben 22 anni. Il tecnico francese, secondo ciò che scrive oggi Repubblica.it., sarebbe un’idea del nuovo amministratore delegato Ivan Gazidis, dirigente sudafricano che dal 1° dicembre prossimo inizierà la sua nuova avventura al Milan. Visto che il nome di Donadoni non farebbe impazzire la società e la piazza rossonera, mentre Conte è dato molto più vicino al Real Madrid, l’ipotesi Wenger diventerebbe di conseguenza intrigante e praticabile.

Una notizia che però appare in contrasto con la fine dell’era Wenger all’Arsenal: il tecnico infatti ammise, poco prima dell’addio ufficiale dai ‘Gunners‘, di non avere alcuna responsabilità per il suo addio, ma di aver delegato ad altri membri della società tale decisione, sottintendendo che sarebbe stato proprio Gazidis a preferire un cambio nella guida tecnica dopo 22 anni. Difficile dunque che il rapporto tra i due sia migliorato successivamente, ma chissà il Milan in futuro non possa realmente essere tentato dall’avere un mostro sacro come Wenger come allenatore della prima squadra.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it