Gonzalo Higuain Patrick Cutrone
Gonzalo Higuain e Patrick Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – La luce alla fine del tunnel, si spera. Ma una cosa è certa: questo Milan è vivo. E ieri lo ha ribadito a gran voce con una prestazione di assoluta personalità.

Aveva ragione Gennaro Gattuso: nessuno gli ha voltato le spalle. Il segnale dato ieri dalla squadra, piuttosto, è di assoluta coesione e fiducia nel proprio condottiere a bordo campo. Così, malgrado due goal nuovamente evitabili, arriva una vittoria fondamentale in una serata decisiva per il futuro del tecnico.

Come sottolinea l’edizione odierna del Corriere della Sera, la trovata di piazzare Gonzalo Higuain e Patrick Cutrone uno accanto all’altro è stata decisiva. I due dialogano una bellezza: si vedono, si sentono, si integrano e si assistono. Il 4-4-2 porta un’unica controindicazione: un centrocampo a due inevitabilmente in sofferenza, il che non aiuta una fase difensiva già non perfetta. Bisognerà lavorare su quest’aspetto, ma la sensazione è che questa sia la strada giusta da intraprendere. Intanto i due centravanti – come titola il giornale – puntellano la panchina del tecnico finora molto traballante. Mercoledì il prossimo esame, altrettanto delicato. Servirà la conferma definitiva per iniziare a intravedere cieli tersi sopra la Milano rossonera.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it