Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il sogno Zlatan Ibrahimovic torna prepotentemente in casa Milan. Soprattutto adesso. Perché una volta agguantato finalmente il quarto posto, è forse il caso di intervenire con veemenza a gennaio per rafforzare al massimo le possibilità del grande ritorno in Champions League.

Tra le altre cose, anche il nuovo modulo adottato da Gennaro Gattuso potrebbe spingere per questa clamorosa operazione. Se già prima si valutava un terzo centravanti col 4-3-3, adesso sembra addirittura inevitabile considerando l’impiego ora a tempo pieno di Patrick Cutrone accanto a Gonzalo Higuain nel 4-4-2.

Calciomercato Milan, riflessioni in corso sul ritorno di Ibrahimovic

Come riferisce il Corriere dello Sport, il Dt Leonardo e Mino Raiola dialogano costantemente. C’è il rinnovo di Giacomo Bonaventura da discutere, ma ora l’attenzione si è spostata sullo svedese che ha mancato i play-off insieme ai Los Angeles Galaxy. Uno Zlatan scontento in generale, desideroso di tornare a confrontarsi col calcio vero e più che disposto ad ascoltare le offerte del Diavolo. In casa rossonera, però, è in atto una profonda riflessione. Perché se sul piano tecnico non vi sono affatto dubbi nonostante i 34 anni del giocatore, dall’altra c’è la preoccupazione che lo sbarco di Ibra possa alterare gli equilibri dentro lo spogliatoio. Anche perché il gigante scandinavo non arriverebbe di certo per fare solo panchina. Il dubbio è tutto qui, tra quel rischio di rientrare o superare il limite. Perché al di là di tutto, un innesto del genere potrebbe rivelarsi decisivo per la corsa alla massima competizione europea. Soprattutto con un ingaggio eventualmente alla portata.

Nel giro di qualche settimana arriverà un verdetto. Elliott Management Corporation è pronto a investimenti utili a gennaio per ritornare nell’Europa che conta, ma appunto si faranno anche altri tipi di valutazione in merito. E soprattutto si allargherà il raggio d’azione anche ad altre zone del campo, considerata l’emergenza delle ultime ore oltre ad alcune vecchie lacune da colmare ancora.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it