Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ora è il momento di blindare Suso. Trascinatore assoluto del Milan di Gennaro Gattuso in quest’avvio di stagione, lo spagnolo resta una facile preda a causa di una clausola rescissoria adesso anche bassa per quanto mostrato in campo.

Come giustamente sottolinea La Gazzetta dello Sport, il vecchio valore da 40 milioni di euro infatti non basta più. L’ex Liverpool ha strappato un bel contratto da 3 milioni netti più bonus proprio di recente, ma al giocatore non dispiacerebbe un nuovo riconoscimento data la continuità ottenuta. E probabilmente la situazione andrebbe rivisto davvero per evitare brutte sorprese estive.

Le pretendenti non non mancano: in passato il Tottenham si è interessato, così come il Napoli. Ora il Chelsea sembrerebbe farci un pensierino in vista della Champions League. Senza dimenticare che ieri si è parlato anche del Real Madrid per Jesús Joaquín Fernández Sáez de la Torre. Dunque – sottolinea il quotidiano – sarà bene darsi appuntamento al 2019 per delle nuove verifiche. Perché se anche il domani ci regalerà un super Suso così, assist-man e goleador al tempo stesso, allora sarà necessario armarsi di calcolatrice e aggiornare la sua quotazione. Il Diavolo ha un enorme tesoro in casa, considerando anche i soli 24anni del talento di Candice.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it