Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Zlatan Ibrahimovic o Alexandre Pato. A oggi, il terzo centravanti del Milan necessario per gennaio sembra destinato a uscire tra questo nostalgico bivio rossonero.

Nonostante nelle ultime ore siano salite le quotazioni di Pato, in realtà sullo sfondo resta sempre il sogno legato al gigante scandinavo. E dall’altra parte anche ci sono riscontri significativi. Lo svedese, riferisce il Corriere dello Sport, in realtà scalpita proprio per un rientro in Italia poiché l’esperienza ai Los Angeles Galaxy non lo ha entusiasmato del tutto.

Per tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanCLICCA QUI!

Calciomercato Milan, la proposta per Ibrahimovic

Al di là dele parole di facciata in conferenza stampa, la verità è che il centravanti vuole rimettersi alla prova in Serie A. Chiudere la carriera in rossonero, e a confrontarsi a 37 anni in Serie A, lo intriga. Dall’altra parte, la classe non viene messa in discussione e c’è piuttosto la convinzione che sia possibile trovare un accordo per 6 mesi riguardo all’ingaggio. Restano però da valutare le condizioni fisiche, visto che non è più un ragazzino ed è soprattutto reduce da un serio infortunio.

Sembrerebbe essere tutto nelle mani del club di Elliott Management Corporation. Il club statunitense, infatti, pare essersi potenzialmente defilato con le recenti parole del suo presidente Chris Klein: “Se non riusciamo a metterci d’accordo, non credo che possiamo fermarlo se vuole andare in un altro club”. Zlatan si è invece espresso così in merito a un potenziale rinnovo contrattuale: “Il club conosce tutti i miei desideri e tutte le mie richieste, ora tocca a loro decidere”. L’obiettivo dell’ex Manchester United, in caso di permanenza nella Major Soccer Legue, è quello di diventare almeno un designated player. Ossia uno calciatori con l’ingaggio più alto in assoluto. Nel torneo statunitense ogni club può avere un massimo di solo tre giocatori con un stipendio altissimo. Tra questi, al momento non rientra Ibra poiché al suo arrivo i tasselli erano già tutti occupati.

 

Redazione MilanLive.it

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it