Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

NEWS MILAN – Lo scorso luglio in casa Milan è avvenuto l’ennesimo passaggio di proprietà. Elliott Management Corporation ha preso il controllo del club e l’ha rivoluzionato.

Tanti cambiamenti si sono susseguiti nell’organigramma della società: sia per quanto concerna la parte sportiva, sia quella amministrativa. L’hedge fund americano ha conquistato subito la fiducia dei tifosi e addetti ai lavori con ottime iniziative. L’obiettivo è chiaro: tenere il controllo del Milan per un tempo non breve per innalzare il suo valore. In questo, però, come scrive Calcio&Finanza, Elliott potrebbe farsi aiutare da un socio di minoranza.

Come riporta Milano Finanza, il fondo americano avrebbe già dato un mandato a Unicredit per cercare un socio: sul piatto ci sarebbe il 25-30% delle quote. La banca avrebbe già trovato potenziali investitori, i cui nomi però non sono usciti allo scoperto. L’intenzione è quella di avere un appoggio per quanto riguarda l’aspetto industriale, marketing e sponsorizzazioni. Ed è anche questo uno dei motivi per cui Elliott ha spinto fortemente per avere Ivan Gazidis come amministratore delegato (prenderà ufficialmente la carica il prossimo 1° dicembre, anche se già è al lavoro sotto traccia a Casa Milan).

Intanto si continua anche a lavorare sulla valutazione del club rossonero. Secondo Elliott, applicando i multipli del mercato (cioè tre volte il fatturato), il Milan dovrebbe avere attualmente una valutazione intorno ai 650-700 milioni. Questa cifra, però, sarebbe considerata troppo alta da chi sta studiando il dossier del Diavolo.

 

Redazione MilanLive.it

 

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it