Sandro Tonali
Sandro Tonali (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Continua la ricerca per il dopo Lucas Biglia. L’argentino starà fuori dai campi quattro mesi e la società correrà ai ripari nel calciomercato di gennaio.

Leandro Paredes piace molto a Leonardo, ma costa almeno 30 milioni. Il dirigente rossonero avrebbe quindi virato verso un profilo italiano e giovane: Sandro Tonali, fresco di convocazione con la Nazionale maggiore di Roberto Mancini. Il centrocampista del Brescia è paragonato ad Andrea Pirlo, anche se lui si rivede più in Gennaro Gattuso. Da sempre tifoso del Milan, il giovane calciatore è considerato il futuro del nostro calcio. Massimo Cellino, presidente delle Rondinelle, a Tuttosport ha parlato di lui e del suo futuro.

Il numero uno del Brescia racconta: “Quando sono arrivato a Brescia, lui faceva la mezzala e non giocava nemmeno in Primavera. Poi lo notai in allenamento e chiesi a Boscaglia di portarlo in prima squadra. Ha la modestia di un mediano dai piedi quadrati e la qualità del fuoriclasse. Questa è la sua forza”. Cellino poi fissa le condizioni per la cessione del suo gioiellino. E non sono soltanto richieste economiche: Non mi ha chiamato ancora nessuno, ma è chiaro che Tonali piaccia a tutti. Tuttavia, non basterà solo una super offerta per convincermi. Chi lo vuole, dovrà dimostrare amore per me e per il ragazzo. Dovrà utilizzare un approccio giusto, tanto nei modi quanto nei tempi”. 

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it