Ricardo Rodriguez Luis Alberto
Ricardo Rodriguez e Luis Alberto ©Getty Images)

NEWS MILAN – Si è chiuso sul risultato di 1-1 lo scontro Champions League fra Lazio e Milan. In gol prima i rossoneri con un autogol di Wallace, che ha deviato in gol il tiro di Franck Kessie. Pareggio biancoceleste nel finale con Joaquin Correa.

L’inizio di partita è stato difficile per la squadra di Gennaro Gattuso. I padroni di casa, alti nel pressing e aggressivi, hanno schiacciato subito gli avversari nella propria metà campo, tenendo sempre sotto minaccia la porta di Gianluigi Donnarumma. Poi però il Milan (schierato con un inedito 3-4-3 con Ignazio Abate, Cristian Zapata e Ricardo Rodriguez in difesa) ha preso le misure e coraggio ed è uscito fuori.

A tenere in mano il pallino del gioco è stata però la Lazio, che ha rischiato più volte di andare in passaggio. I rossoneri hanno avuto le loro occasioni, ma soprattutto hanno tenuto botta in difesa. Fino a quando, su un capovolgimento di fronte inventato da Suso, è arrivata la rete di Kessie: evidente la deviazione decisiva di Wallace, che spiazza Thomas Strakosha. La Lazio però non ha mollato la presa e al 94′ ha trovato il pareggio grazie a Correa, entrato nel corso della ripresa al posto di Luis Alberto.

GLI HIGHLIGHTS DI LAZIO-MILAN:

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it