Patrick Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Patrick Cutrone come Gonzalo Higuain, pur giocando di meno. 7 reti al momento per il Pipita, 6 per il gioiellino del Milan. E considerando che domani toccherà di nuovo a lui a San Siro, potrebbe esserci il pareggio se non addirittura il sorpasso verso il bomber argentino.

Come sottolinea l’edizione odierna del Corriere dello Sport, anche la media goal è tutta a favore del giovane attaccante italiano. Il sudamericano trova il goal ogni 171′ considerando i 1.199 totali finora disputati, mentre con 500 in meno nelle gambe in 20enne trova l’esultanza ogni 117 minuti. Pur vero però che le reti vanno anche pesate, e quelle in campionato valgono di più di quelle in Europa League: in tal senso, il bomber nostrano deve ancora migliorare poiché sono appena 2 le reti in Serie A rispetto alle 5 del leader rossonero.

Per restare aggiornato sulle ultime news MilanCLICCA QUI!

In Europa però viaggia ad altissima velocità. Come infatti evidenzia invece La Gazzetta dello Sport, la rete dell’1-0 contro il Dudelange l’ha fatto salire a quota 10 centri europei rendendolo all’età di 20 anni, 10 mesi e 26 giorni l’attaccante italiano più giovane a raggiungere la doppia cifra internazionale. Nessuno come lui finora, nemmeno leggende del calcio come Roberto Bettega, Sandro Mazzola, Alessandro Del Piero e Pierino Prati. Un faro che illumina il Meazza, perché i 6 centri sono giunti tutti a Milano. La prossima sfida magari sarà proprio questa: incidere e trascinare anche in trasferta, lì dove il goal manca da troppo tempo.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it