VAR
L’indicazione del VAR a San Siro (©Getty Images)

L’Italia ed il proprio sistema calcistico, seppur considerato non proprio al top negli ultimi anni, ha fatto comunque scuola per quanto riguarda le innovazioni recenti.

Una su tutti riguarda l’utilizzo del VAR, il sistema di video-assistenza agli arbitri di gara. Dal 2017 in Serie A infatti è presente un giudice che si piazza regolarmente in una delle postazioni al chiuso dello stadio per visionare gli episodi da moviola e segnalarle all’arbitro in campo, il quale può anche lasciarsi convincere dalle immagini a bordo-campo per prendere le decisioni più controverse.

Per leggere la moviola dell’ultima giornata di A CLICCA QUI

Da oggi anche l’UEFA ha deciso di avvalersi di questa innovazione tecnologica che almeno nel nostro campionato sta avendo un ottimo successo. Presso il comitato esecutivo, riunitosi a Dublino in Irlanda, è arrivata la decisione di inserire fin da subito il VAR anche in Champions League. La più importante competizione europea per club si adatterà dunque a questo nuovo metodo di giudizio arbitrale a partire dal prossimo turno, ovvero dagli ottavi di finale che si disputeranno da febbraio 2019. La FIFA invece si era già portata avanti al Mondiale di Russia, dove il VAR è stato utilizzato molto spesso e con ottimi risultati.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it