Fabio Quagliarella
Fabio Quagliarella (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Saltato ormai definitivamente l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic, il Milan sta pensando da giorni ad un colpo di esperienza e maturità per rimpolpare l’attacco.

Le voci del calciomercato Milan di recente spingono per l’arrivo a gennaio di Fabio Quagliarella, centravanti classe ’83 e capitano della Sampdoria. Il bomber campano è una sorta di giramondo del nostro calcio: infatti in carriera ha già militato in diverse società di primo piano come Fiorentina, Torino, Udinese, Napoli, Juventus e appunto Sampdoria.

Tutto sulla trattativa Milan-Quagliarella: CLICCA QUI

Calciomercato Milan, la Sampdoria vuole blindare Quagliarella

Un affare che potrebbe sicuramente dare una mano al Milan quello riguardante l’approdo di Quagliarella, visto che il numero 27 blucerchiato garantirebbe esperienza e gol al gioco di Gennaro Gattuso, oltre ad essere sulla carta una spalla ideale per gente come Higuain o Cutrone. Eppure le ultimissime news lanciate da Tuttomercatoweb.com sembrano contraddire le precedenti notizie ottimistiche riguardo l’operazione.

Pare che la Sampdoria stia lavorando da settimane al rinnovo di Quagliarella, visto che l’attuale accordo scadrà al 30 giugno prossimo. Addirittura le voci su un eventuale assalto del Milan non avrebbero fatto altro che velocizzare le trattative per il prolungamento contrattuale, con la Samp che avrebbe preso tali rumors come pretesto per sottolineare l’importanza di Quagliarella all’interno del club ligure. C’è ancora da trattare sui dettagli e sulla durata del nuovo accordo, visto che Quagliarella chiede un contratto biennale, mentre il patron Massimo Ferrero vorrebbe non spingersi oltre ai 12 mesi di rinnovo. Da Genova sembrano sicuri della permanenza del proprio capitano, anche se la tentazione Milan potrebbe non esaurirsi così facilmente.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it