Giovanni Galli
Giovanni Galli (immagine Premium Sport)

MILAN NEWS – Piena fiducia nel nuovo Milan targato Elliott Management Corporation. Come raccontato a La Gazzetta dello Sport di oggi, Giovanni Galli crede fermamente nel nuovo ciclo.

Servirà però pazienza e non frenesia, come sottolinea l’ex portiere rossonero: “Non sarà un progetto a breve termine, ma da portare avanti negli anni”. Convince intanto Ivan Gazidis, neo amministratore delegato del club presentatosi anche a San Siro. Dopo anni splendidi in Premier League con l’Arsenal, l’ex CEO ora è pronto a far riprendere quota economica al club rossonero: “Ha portato un’idea, e le idee sono quelle che mancano al nostro calcio. Ripartire dai giovani è fondamentale: se cresci con dei valori li sentirai sempre tuoi. È quanto serve alle squadre di oggi per tornare vincenti e il Milan ne è l’esempio perfetto: vinceva quando c’erano giocatori arrivati da ragazzi e ha smesso di farlo quando ha ceduto tutti quelli che negli anni avevano formato un gruppo solido”. 

Per restare aggiornato sul calciomercato MilanCLICCA QUI!

Uno dei temi caldi con l’arrivo del dirigente sudafricano è la questione stadio. L’ex estremo difensore ne parla così: “Il calcio si evolve e ci sono esigenze diverse. La filosofia straniera di Gazidis va in questa direzione. Ma sarebbe meglio una casa tutta del Milan”. 

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it