Franck Kessié Patrick Cutrone Gonzalo Higuain
Kessie Cutrone Higuain (©Getty Images)

MILAN NEWS – La resa dei conti ad Atene, quasi come 11 anni fa. Questa volta purtroppo non si tratta di una gloriosa finale, ma comunque di un crocevia stagionale importante per il Milan di Gennaro Gattuso. Un passaggio del turni fondamentale non solo per il percorso di crescita della squadra, ma anche per affermazione europea che Elliott Management Corporation chiede per questo nuovo ciclo.

Per restare aggiornato sul calciomercato MilanCLICCA QUI!

Patrick Cutrone come Filippo Inzaghi, è questo l’augurio nel mondo milanista. Fu infatti super Pippo con una doppietta a permettere che si alzasse l’ultima grande coppa europea, e la speranza è che domani il gioiellino rossonero possa ripetere quelle mitiche gesta. Proprio lui: l’uomo che all’andata ribaltò una situazione critica con due goal pesantissimi. I precedenti intanto fanno ben sperare: in tre incroci, si registrano infatti due vittorie per la compagine lombarda e appena un pareggio.

Intanto, come sottolinea l’edizione odierna del Corriere dello Sport, domani il Milan potrebbe qualificarsi ai sedicesimi di Europa League anche perdendo. I rossoneri, infatti, strapperebbero il pass per il turno successivo anche con una sconfitta con un solo goal di scarto o con almeno due segnati. Quindi, in caso di k.o. per 1-0, 2-1, 4-2, 5-3 passerebbe il Diavolo. Con un 3-1, invece, la gioia sarebbe ellenica.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it