sfondo ac milan
(foto AC Milan)

NEWS MILAN – La composizione azionaria del club rossonero potrebbe presto cambiare, seppur in piccola parte. C’è chi nel mondo finanziario vuole creare un nocciolo duro di tifosi-soci a fianco dell’azionista di maggioranza Elliott.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

E’ Il Sole 24 Ore a rivelare questa notizia, spiegando che sia in casa Milan che in casa Inter in questi ultimi mesi si stanno organizzando cordate di soci-tifosi per partecipare e fare sentire la propria voce nella gestione dei club. Per quanto concerne l’ambiente rossonero va segnalato che nel 2017 è stata costituita la Milanisti 1899, associazione che riunisce i tifosi rossoneri per una partecipazione attiva alla vita e alla gestione della società AC Milan Spa, di cui detiene 49.238 azioni. E’ il più significativo azionista di minoranza del Diavolo.

Il presidente è l’avvocato Giuseppe La Scala, mentre il vice-presidente è Auro Palomba, fondatore di Community. Tra i soci ci sono appunto personaggi di spicco del mondo finanziario: avvocati d’affari, banchieri oltre a imprenditori. Come Maurizio Tamagnini, amministratore delegato del fondo Fsi, Roberto Italia, senior partner di Space e presidente di Avio, Sergio Iasi, Chief restructuring officer di Trevi, Marco Patuano, amministratore delegato della Edizione della famiglia Benetton oltre che consigliere del Milan, Nicola Ricolfi, fondatore di Nextam Partners. Circa una cinquantina di soci-vip del mondo finanziario che potrebbero crescere con altri ingressi e con l’obiettivo di arrivare a detenere una maggiore quota di minoranza del club rossonero.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it