Hakan Calhanoglu Gennaro Gattuso
Hakan Calhanoglu e Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Fallimento Milan in Europa League, crisi per Gonzalo Higuain su tutti i fronti. Ma il Pipita, sottolinea Tuttosport oggi in edicola, è solo la punta dell’iceberg nel mondo rossonero a rischio collasso.

L’attaccante argentino, intanto, ora mette Elliott Management Corporation spalle al muro: pensare infatti ai 36 milioni di riscatto in estate appare difficile, ma allo stesso punto perderne 18 per il prestito estivo anche sembra assurdo. E con Mattia Caldara ai box da inizio stagione e con Leonardo Bonucci tornato leader alla Juventus, ci sono pochi dubbi su chi davvero abbia fatto l’affare e chi no. Più in generale, come sottolinea parallelamente il Corriere dello Sport, è l’intera campagna acquisti milanista a rivelarsi deludente.

Per restare aggiornato sulle ultime news MilanCLICCA QUI!

Ma ci sono anche altri problemi in casa rossonera oltre Higuain, tanti altri interrogativi che ricorrono tra le fila del Diavolo ma senza ottenere risposta. Hakan Calhanoglu, per esempio: quello visto questa stagione è un giocatore da Milan? Dubbi emergono anche su Gennaro Gattuso: arriva sempre fino a un certo punto, per poi fermarsi puntualmente. Colpa sua, o di una rosa inadeguata? Non convincono ancora al 100% – sottolinea ancora il quotidiano – anche Ricardo Rodriguez, Diego Laxalt e pure Frank Kessié: troppo altalenanti. Non saranno mesi facili a Milanello, ma lo spartiacque può essere la finale di Supercoppa di gennaio. Chiudere la stagione con un trofeo e un quarto posto, obbligatorio più che mai, cambierebbe infatti il volto di un’annata comunque non serena e lineare.

 

Redazione MilanLive.it

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it