Gonzalo Higuain Gennaro Gattuso
Gonzalo Higuain e Gennaro Gattuso (©Getty Images)

NEWS MILAN – Nel corso della conferenza stampa odierna Gennaro Gattuso ha parlato anche di Gonzalo Higuain. Il numero 9 rossonero sta vivendo un momento particolare e deve ritrovarsi.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

Alla vigilia di Bologna-Milan il mister ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sul Pipita: «Ci ho parlato. Il primo deluso di questa situazione è lui. Abbiamo sicuramente bisogno dei suoi gol. Ma soprattutto ci deve dare qualcosa a livello caratteriale, di esperienza, di leadership. Nei momenti di difficoltà abbiamo bisogno di questo, più che dei gol. I gol servono, ma non sono la priorità adesso. E’ l’essere credibile, essere quel valore aggiunto che trascina i compagni e che sta là ad incoraggiarli anche se sbagliano. Mi aspetto ciò e voglio vedere questo da lui. Gli ho detto che lo apprezziamo, però deve fare qualcosa in più. Tutti noi dobbiamo dare di più, bisogna concentrarsi nel fare le cose al 100% e con gli occhi avvelenati».

Gattuso ha detto chiaramente cosa si attende da Higuain. Oltre ai gol, è fondamentale che l’argentino sia un trascinatore per il Milan. La squadra ha bisogno che il giocatore di maggiore livello dia qualcosa in più sotto l’aspetto della leadership. In questo sta un po’ mancando, evidentemente, secondo il mister. La speranza è che il Pipita reagisca subito, già domani a Bologna c’è bisogno di vedere da parte sua e della squadra una prestazione importante. Serve vincere. I rossoneri hanno un quarto posto da mantenere in classifica. La corsa Champions League è sempre più nel vivo e i match con le cosiddette “medio-piccole” non vanno falliti. Già contro il Torino è arrivato uno stop evitabile. Un successo avrebbe consentito di avvicinare l’Inter e staccare la Lazio. Al Renato Dall’Ara domani non bisogna sbagliare.

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it