muriel luis calciomercato milan siviglia
Luis Muriel (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Se il centrocampo è il settore nel quale intervenire con più urgenza, anche in attacco il club rossonero sembra intenzionato a rinforzarsi. Leonardo sta studiano i profili che possono essere utili alla causa.

Gennaro Gattuso recentemente ha puntato sul modulo 4-4-2 ed è emersa la necessità di prendere un altro centravanti. Il Milan ha solo Patrick Cutrone e Gonzalo Higuain. Anche se, senza Europa League, la società potrebbe anche pensare di prediligere un esterno invece che una punta. Le valutazioni sono in corso ed è difficile fare previsioni sulle operazioni della dirigenza a gennaio.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news di calciomercato MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, idea Muriel del Siviglia: prestito?

Il Corriere dello Sport conferma che il Milan sta facendo un pensierino su Luis Muriel. Il 27enne attaccante colombiano ha trovato poco spazio nel Siviglia in questa stagione. Un ritorno in Italia, dove ha già giocato con Udinese e Sampdoria, gli sarebbe gradito. Il suo agente è Alessandro Lucci, lo stesso di Jesus Suso. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato, il club rossonero potrebbe proporre un prestito semestrale alla controparte andalusa.

Tra Milan e Siviglia c’è anche in ballo André Silva, che la società spagnola può riscattare per 39 milioni di euro a fine stagione. Questo affare potrebbe intrecciarsi con quello eventuale riguardante Muriel. Al direttore sportivo Joaquin Caparros non dispiacerebbe avere uno sconto sulla cifra del riscatto dell’ex numero 9 rossonero. Per adesso la trattativa non è entrata nel vivo. Ci sono stati dei contatti, però Leonardo non sta ancora affondando sul colombiano. L’ex Sampdoria può tornare utile sia nel 4-4-2 come seconda punta che nel 4-3-3 come esterno offensivo. Si è trasferito in Spagna nell’estate 2017 per 21 milioni più 4 di bonus. 13 gol e 8 assist nelle 65 presenze col Siviglia. Con la Sampdoria 24 reti e 20 assist in 84 partite.

 

Redazione MilanLive.it