Gonzalo Higuain Samuel Castillejo
Gonzalo Higuain e Samuel Castillejo (©Getty Images)

NEWS MILAN – E’ un Milan spalle al muro, con un solo risultato a disposizione malgrado l’ulteriore emergenza. Perché dopo il doppio passo falso con Torino e Bologna, il Diavolo ora è chiamato a una vittoria obbligatoria per la crisi e il tracollo mentale.

Gennaro Gattuso, come se la precedente non bastasse, sarà chiamato a fronteggiare una nuova urgenza dettata ora dalle squalifiche di Frank KessiéTiémoué Bakayoko. La chiave è un ritorno al passato, ossia al vecchio 4-3-3 di inizio stagione. Come riporta il Corriere dello Sport oggi in edicola, saranno rappresentate dall’impiego di José Mauri in cabina di regia, il rilancio di Andrea Bertolacci dal primo minuto e il ritorno di Hakan Calhanoglu nel ruolo di mezzala. In attacco, la disposizione del tridente tende a sacrificare Patrick Cutrone che si accomoderà in panchina: spazio, piuttosto, a Suso e Samuel Castillejo ai lati di Gonzalo Higuain.

Per restare aggiornato sulle ultime news MilanCLICCA QUI!

Stefano Pioli anche risponderà col suo classico 4-3-3, con Giovanni Simeone massimo terminale offensivo sostenuto da Federico Chiesa e Kevin Mirallas. In mediana ci sarà Jordan Veretout a coordinare il giro palla viola, con Marco Benassi riscopertosi bomber lì attivo sul centrodestra. In difesa, Alban Lafont difenderà i pali per un’affascinante sfida tra prodigi con Gianluigi Donnarumma nell’altra estremità del terreno di gioco.

 

Milan-Fiorentina, probabili formazioni:

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Romagnoli, Zapata, Rodriguez; Bertolacci, José Mauri, Calhanoglu; Suso, Higuain, Castillejo. All. Gattuso

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Victor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Mirallas. All. Pioli

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it