Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (©Getty Images)

NEWS MILAN Carlo Ancelotti è riuscito a farsi apprezzare praticamente ovunque nel corso della sua carriera e anche a Napoli è così adesso. L’eliminazione in Champions League brucia, ma il girone era complicato. La fiducia nei suoi confronti è massima nell’ambiente azzurro.

Nell’intervista concessa al Corriere della Sera, il mister emiliano ha avuto modo di parlare anche di Milan. Inevitabile delle considerazioni su Gennaro Gattuso, suo giocatore per tanti anni e ora allenatore rossonero: «Lui è molto coinvolto, all’inizio è così: hai meno certezze, ti fidi poco degli altri, cerchi di fare tutto tu. Poi capisci che è fondamentale dedicare un po’ di tempo a te stesso. Quando ho iniziato stavo 24 ore al giorno sul pezzo, era il ‘96 e ho detto: nel 2000 smetto. Siamo nel 2018…».

News Milan, Ancelotti svela dei retroscena

Ad Ancelotti viene fatto notare che Milan e Inter sono mancate al top del calcio italiano in questi anni e che c’è bisogno di loro: «Le vicende societarie hanno inciso. Ora sembra che l’Inter si sia sistemata, c’è un progetto chiaro. Il Milan è più in via di definizione: il fondo Elliott in 5 anni cercherà di portare il club ad alto livello e poi arriverà un altro proprietario».

L’attuale allenatore del Napoli ha anche confermato di aver avuto la possibilità di tornare sulla panchina rossonera, salvo poi fare scelte differenti: «Due volte. Quando sono andato via dal Real Galliani è venuto a caccia a Madrid, ma dovevo riprendermi da un problema alla cervicale. E poi un’altra volta con Fassone c’è stato un mezzo tentativo, dopo il Bayern». Sia Adriano Galliani che Marco Fassone ci hanno provato, senza successo. Sarebbe stato sicuramente positivo riavere un tecnico come Ancelotti a Milanello. Per esperienza e competenza avrebbe fatto la differenza. Le cose sono andate diversamente, vedremo se un giorno il ritorno avverrà…

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it