sfondo ac milan
(foto AC Milan)

NEWS MILAN – Nella scorsa settimane l’UEFA ha reso nota la sentenza contro il Milan. L’organo europeo ha deciso di infliggere ai rossoneri 12 milioni di multa (da detrarre dagli incassi in Europa League) e la rosa ridotta per le prossime competizioni.

La società di via Aldo Rossi ha deciso di ricorrere al TAS di Losanna. La notizia era nell’aria da qualche giorno, adesso è ufficiale. A renderlo noto è il club tramite un comunicato sul proprio sito ufficiale:

AC Milan, dopo aver valutato la decisione espressa dalla Adjudicatory Chamber del Club Financial Control Body (CFCB), esprime disappunto e comunica che avvierà procedura di ricorso presso il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna“.

Posizione netta quella presa dal Milan nei confronti dell’UEFA. Un rapporto, quello fra le due parti, che continua ad essere di contrasto. Già in estate la società fece ricorso al TAS di Losanna dopo che il massimo organo europeo decise di estromettere il club dall’Europa League. Per fortuna, grazie anche al cambio di proprietà da Yonghong Li ad Elliott Management Corporation, il Diavolo fu riammesso alla competizione. Adesso il fondo americano cerca un’altra “vittoria” contro la sanzione imposta dall’UEFA. Vedremo come andrà a finire anche quest’altro capitolo.

 

Redazione MilanLive.it