Arsène Wenger Arsenal
Arsène Wenger (©Getty Images)

NEWS MILAN – L’edizione odierna di Tuttosport non ha dubbi: è Arsene Wenger il nome più probabile per il Milan in caso di esonero di Gennaro Gattuso.

In attesa dei match con Frosinone e SPAL, vitali per la conferma di Rino, nelle scorse settimane ci sarebbero già stati contatti col manager francese legato da un forte rapporto col neo Ad rossonero Ivan Gazidis. La qualificazione in Champions League resta un obbligo per Elliott Management Corporation, allora ecco che in caso di ribaltone la situazione verrebbe affidata proprio a uno specialista. L’ex tecnico dell’Arsenal, infatti, in questo è un maestro: 19 qualificazioni consecutive alla guida dei Gunners e 9 passaggi consecutivi agli ottavi. Una garanzia di internazionalità. Paul e Gordon Singer – sottolinea il quotidiano – hanno già dimostrato di avere un forte ascendente su quell’ambiente  convincendo il dirigente sudafricano, ora le capacità di persuasione non mancherebbero nemmeno col tecnico 69enne.

Per restare aggiornato sulle ultime news MilanCLICCA QUI!

Sullo sfondo, restano diverse alternative al momento meno probabili. Ossia Roberto Donadoni attualmente svincolato, Paulo Sousa seguito anche dalla Roma in caso di esonero di Eusebio Di Francesco, e infine quel vecchio sogno chiamato Antonio Conte. L’ex Ct della nazionale italiana, proprio come in estate, sembrerebbe ancora non convinto del progetto rossonero.

 

Redazione MilanLive.it