Udinese-Frosinone (©getty images)

MILAN NEWS – A giugno scorso una promozione, tramite i playoff di Serie B, che ha fatto molto discutere nella finale con il Palermo. Oggi una situazione da ribaltare completamente prima di ritrovarsi con un piede in cadetteria.

Il Frosinone è il prossimo avversario del Milan in campionato, nel giorno del ‘boxing day’, quando alle ore 12.30 lo stadio Benito Stirpe ospiterà i rossoneri. Sarà un match tra squadre alla ricerca ossessiva di punti e vittoria, il Frosinone per rilanciarsi in chiave salvezza, il Milan per allontanare l’aria pesante che si respira e riprendersi il quarto posto Champions.

I precedenti di Frosinone-Milan? CLICCA QUI

La squadra ciociara è attualmente penultima in classifica in Serie A, con soli 9 punti conquistati frutto di una vittoria, sei pareggi e ben dieci sconfitte subite. L’andamento negativo recente ha portato il Frosinone a cambiare guida tecnica: l’eroe della promozione Moreno Longo ha lasciato il posto a Marco Baroni, abile a dare una nuova identità ai ciociari nel giro di pochi giorni.

Il Frosinone infatti viene dal bel pareggio a Udine per 1-1, grazie ad una ventata di ottimismo portata dal neo tecnico. Baroni ha anche cambiato impianto tattico: dal 3-5-2 poco equilibrato schierato da Longo si è passati ad un classico 4-4-2 che dona maggiore libertà a Camillo Ciano, l’uomo più pericoloso dei ciociari e autore di 4 reti in campionato. Il Milan dovrà tenere d’occhio l’ex Cesena, vero e proprio cecchino dal dischetto, ma soprattutto l’entusiasmo di un Frosinone che in casa vorrà permettere ai propri tifosi di esultare ancora.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it