Gonzalo Higuain Leonardo
Gonzalo Higuain e Leonardo (foto AC Milan)

MILAN NEWS – Uno dei calciatori più chiacchierati in casa Milan in questo periodo è Gonzalo Higuain, attaccante che sta sicuramente deludendo le aspettative.

Del Pipita si parla molto per due motivi principali: il primo riguarda l’astinenza dal gol: sono infatti 9 le partite di campionato consecutive in cui l’argentino non è andato a segno. Una sorta di record per Higuain, che aveva abituato tutti in maniera ben diversa. Il secondo motivo è quello riguardante i rumors di mercato, che lo vedono come possibile partente a gennaio in direzione Londra, per uno scambio Milan-Chelsea con Alvaro Morata destinato in rossonero.

Il futuro di Higuain tra Milan e Chelsea —->CLICCA QUI

Secondo le parole di Leonardo, dirigente del Milan intervenuto oggi rispondendo alle domande dei cronisti, il futuro di Higuain non dovrebbe però essere lontano da San Siro: “Il gol è un problema se manca ad un attaccante, ma ciò non toglie che è un leader, un grande calciatore. E’ arrivato in prestito al Milan dalla Juve e non mi piace quando si parla di un suo addio. Il Chelsea? Non ce l’ha chiesto e noi non intendiamo cederlo, ha un ruolo importante per la squadra”.

Più complesso invece il discorso che riguarda il suo riscatto definitivo da compiere a giugno: “Non abbiamo mai avuto dubbi sulla sua permanenza, diverso è invece il discorso per il riscatto. È chiaro che con o senza Champions cambia la nostra vita e lo stesso vale per la permanenza di Higuain. La realtà è questa. Lui è della Juve, non possiamo prestarlo o venderlo: abbiamo un opzione a fine anno. Non esiste altro. Si deve assumere le sue responsabilità e fare il suo meglio in campo”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it