Fabio Borini
Fabio Borini (AC Milan)

CALCIOMERCATO MILAN – Il primo calciatore del Milan che potrebbe lasciare nel 2019 la società rossonera non è il tanto citato e criticato Gonzalo Higuain, bensì un altro attaccante.

Si fanno sempre più vere e concrete le voci di un trasferimento di Fabio Borini durante la sessione di gennaio prossima in direzione Cina. Il fascino e la ricchezza dell’esotico campionato cinese sembra aver colpito anche il numero 11 del Milan, che in questa stagione ha avuto pochissimo spazio da titolare se si esclude qualche match di Europa League in cui è stato schierato per turnover da mister Gattuso.

Le ultime sul futuro di Fabio Borini —-> CLICCA QUI

Calciomercato Milan, accordo trovato tra Borini e lo Shenzhen

Secondo le ultime indicazioni fornite da Tuttomercatoweb.com sarebbe praticamente ad un passo l’addio di Borini, che nelle ultime ore avrebbe trovato l’accordo economico e contrattuale con lo Shenzhen FC, ricca squadra cinese che ha deciso di puntare seriamente sull’attaccante classe ’91 ormai in uscita dal Milan. Il duttile calciatore bolognese è pronto a fare le valigie dopo un anno e mezzo, avendo inviato il suo agente giorni fa ad Hong Kong per trattare personalmente il passaggio di Borini al club asiatico.

Accordo dunque raggiunto tra l’entourage del milanista e lo Shenzhen, che ha proposto un ricco contratto triennale da 5 milioni netti a stagione. Un bel passo in avanti a livello economico per Borini che al Milan attualmente guadagna 2,5 milioni netti. Affare però ancora non chiuso visto che i due club non hanno ancora trovato l’accordo per la cessione del cartellino di Borini a titolo definitivo: lo Shenzhen avrebbe messo sul piatto 7,5 milioni di euro per l’acquisto del calciatore, mentre il Milan ne chiede almeno 10. Prossime ore decisive in tal senso, con i rossoneri che comunque intendono definire la cessione per ottenere un buon tesoretto da reinvestire a gennaio.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it