cesc fabregas calciomercato Milan
Cesc Fabregas (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Chelsea ha scaricato Cesc Fabregas. Pare questa la situazione attuale in casa Blues, dopo l’ennesima partita nel quale lo spagnolo viene escluso non solo dal match, ma addirittura dalla panchina.

Maurizio Sarri ieri nella conferenza stampa alla vigilia di Crystal Palace-Chelsea aveva speso parole importanti per Fabregas, il quale lo considerava indispensabile all’interno della rosa: “Abbiamo solo due registi in rosa, Jorginho e Fabregas, quindi per me sarebbe davvero un problema senza Cesc. Voglio che rimanga, ma non conosco la decisione finale di Cesc e del club, ovviamente. Ma per me è molto importante e se Cesc andrà via penso che dovremo comprare un altro giocatore, e non è facile perché, tecnicamente, Cesc è un giocatore molto importante”.

Calciomercato Milan, caso Fabregas al Chelsea: scontro con Sarri?

Oggi però, giorno del match, lo ha mandato addirittura in tribuna. Il Chelsea è riuscito a vincere, con fatica, 1-0 con gol di Kantè al 51′. Non sono però chiari i comportamenti di Sarri nei confronti di Fabregas. Prima ne parla come un’intoccabile, poi non lo considera nemmeno. Le ultime due presenze in Premier League di Fabregas sono peraltro coincise con altrettante sconfitte per il Chelsea. In totale in campionato ha giocato soltanto 150 minuti, divisi in 5 presenze. Mentre nelle coppe, Europa League compresa, è stato maggiormente tenuto in considerazione.

(Per aggiornamenti H24 sul calciomercato Milan: CLICCA QUI!)

Ricordiamo che il contratto di Fabregas con il Chelsea scadrà il prossimo giugno, dunque da gennaio avrà la possibilità di trovare accordi con altre squadre. Per la cessione in questa sessione però, dovrà prima avere il consenso del Chelsea, che dal canto suo potrebbe anche chiedere un indennizzo economico. Vedremo come si evolverà da qui ai prossimi giorni tale situazione: certamente al Milan uno come Fabregas in mezzo al campo servirebbe eccome. Nonostante i suoi 31 anni, può ancora dare molto a livello di esperienza e qualità, soprattutto in questo Milan martoriato dagli infortuni e privo di Biglia e Bonaventura a centrocampo.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it