Krzysztof Piatek
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Siamo nel pieno della sessione invernale di calciomercato. Il Milan ha bisogno di rinforzi immediati, ma per la Gazzetta dello Sport Leonardo sta già lavorando per l’estate.

Sarebbe Krzysztof Piatek il primo obiettivo dei rossoneri per giugno. Con un futuro di Gonzalo Higuaìn che appare sempre più incerto, la dirigenza milanista avrebbe individuato nel polacco il profilo giusto: giovane, di prospettiva e con una valutazione economica destinata solo a salire. Insomma, rispetta tutte le linee guida varate da Elliott Management e da Ivan Gazidis, i quali hanno preferito non andare fino in fondo alle operazioni Zlatan Ibrahimovic, Cesc Fabregas e probabilmente anche Diego Godin, accasatosi all’Inter per giugno.

Calciomercato Milan, Piatek per il dopo Higuaìn

La Gazzetta dello Sport spiega quindi che l’idea Piatek è per l’estate. Mancano quindi cinque mesi e in questo lasso di tempo possono succedere tante cose. Ad esempio, il costo del giocatore, da qui a fine anno, può schizzare ancora più in alto; oppure il piazzamento del Milan, che potrebbe allettare o meno il polacco; infine, la concorrenza con cui bisognerà avere a che fare. Fatto sta che fra Leonardo e il Genoa già ci sarebbero dei colloqui per avvicinarsi e stabilire una strategia. Nel frattempo però Enrico Preziosi fa sapere che il suo gioiellino non andrà via per meno di 60 milioni.

Con 19 gol in 21 partite fra campionato e coppa, Piatek è la più bella rivelazione di questo campionato. Il Milan lo segue, così come il Napoli, l’Inter e la Juventus. Gli azzurri sembrano aver spostato la loro attenzione su Kouamé, anche lui accostato ai rossoneri di recente. Per le altre due, molto dipende dai rinnovi, in particolar modo di Mario Mandzukic e, ovviamente, di Mauro Icardi. E in casa Milan invece molto dipende anche da Higuaìn. Il Diavolo deve versare 36 milioni alla Juventus per riscattarlo: potrebbe risparmiare questa spesa per reinvestire su Piatek. In ogni caso, bisognerà trovare la strategia giusta per questa operazione, considerati i paletti imposti dall’UEFA. C’è il solito prestito con diritto di riscatto, oppure il pagamento a rate o la cessione di un pezzo pregiato della rosa.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it