Logo UEFA
Logo UEFA (UEFA.com)

NEWS MILAN – Il club rossonero ha annunciato l’intenzione di fare ricorso al TAS di Losanna dopo la sentenza della Camera Giudicante dell’UEFA sul Fair Play Finanziario. La proprietà Elliott spera di vincere e ottenere condizioni migliori.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

A tal proposito, Sky Sport rivela che il Milan venerdì sarà in Svizzera per discutere del ricorso. La società spera di riuscire nel proprio intento. Innanzitutto sarà fondamentale ottenere più tempo per raggiungere il break even. In base alla sentenza UEFA, il club deve farcela entro il giugno 2021 oppure sarà escluso dalle coppe nella stagione successiva in caso di qualificazione.

Un verdetto che non è affatto piaciuto dalle parti di via Aldo Rossi. Per questo Elliott ha deciso di rivolgersi al TAS di Losanna. Il fondo americano desidera poter investire per rilanciare il Milan ad alti livelli, cosa non possibile con l’attuale sistema del Fair Play Finanziario. Se il Tribunale Arbitrale dello Sport darà ragione al Diavolo, poi bisognerà vedere quali condizioni dovranno essere rispettate. A quel punto la dirigenza dovrà tornare a Nyon per un’altra sentenza, più leggera rispetto alla prima ma che potrebbe comunque limitare l’operato della società. Non rimane che attendere.

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it