cesc fabregas calciomercato milan monaco chelsea
Cesc Fabregas (foto AS Monaco)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ definitivamente sfumato il sogno Cesc Fabregas per il club rossonero. Non una novità, visto che da diversi giorni si era capito che lo spagnolo non sarebbe approdato a Milanello.

E’ di questi minuti l’annuncio ufficiale del suo acquisto da parte del Monaco. L’ex centrocampista del Chelsea ha firmato un contratto fino al 2022. Nel Principato ritrova come allenatore Thierry Henry, che fu suo compagno di squadra nell’Arsenal. La formazione monegasca sta vivendo una stagione decisamente negativa. Si trova nei bassifondi della Ligue 1 e in questa sessione invernale del calciomercato sta cercando di rinforzarsi per evitare la retrocessione. Il gruppo è ricco di talento, però servono elementi di esperienza come Fabregas.

Per diverse settimane il 31enne spagnolo è stato indicato come obiettivo del Milan. Un rinforzo esperto e di qualità come lui avrebbe fatto comodo a Gennaro Gattuso. Tuttavia, la trattativa non è decollata nonostante i contatti avvenuti. C’è chi dice per ragioni anagrafiche legate al fatto che Cesc non sia un profilo futuribile, dato che va verso i 32 anni. E c’è chi invece ha spiegato che le ragioni del mancato affare sono di carattere economico: il Chelsea chiedeva troppi soldi per liberare un giocatore in scadenza di contratto a giugno 2019. Senza dimenticare che servivano 4-5 milioni netti di ingaggio da dare all’ex di Arsenal e Barcellona. Il Monaco ha voluto investire e assicurarsi un innesto importante per centrocampo di Henry.

Queste le prime parole di Fabregas da nuovo giocatore della formazione monegasca: «È un grande piacere essere nel Monaco, un nuovo progetto per me. Il gruppo è di qualità con giovani giocatori e un giovane allenatore. Sono qui per aiutare la squadra, non vedo l’ora di iniziare. Abbiamo una grande partita da giocare a Marsiglia domenica. Sono molto emozionato».

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it