Gonzalo Higuain
Gonzalo Higuain (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dovrà essere un super 2019 per Gonzalo Higuaín al Milan, giocoforza. Un po’ lo impone la richiesta di Elliott Management Corporation, in parte però anche la statistica. Perché come sottolinea l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il Pipita si è sempre esaltato in carriera nei mesi di gennaio. Una super fiammata iniziale che ha poi portato puntualmente a un grande prosieguo.

Allora via alla rinascita. Perché dal 2013-14 in poi – sottolinea ancora la rosera – in questo mese l’argentino ha segnato complessivamente 20 gol: meglio ha fatto meglio solo nei mesi di ottobre e febbraio, rispettivamente con 24 e 21 dove però gli impegni erano anche maggiori. E rispetto a questa volta, non c’è mai stato spazio per le voci di mercato nelle varie sessioni invernali. Solo vacanze in Argentina e mente rilassata per ritornare alla carica. Invece questa volta, mentre il nervosismo diventava sempre più palpabile in campo, il fratello-agente Nicolas ha cercato di sondare il terreno per un trasferimento a Londra in pieno campionato. Fino al veto rossonero e alla strigliata pubblica di Leonardo al giocatore.

Per restare aggiornato sulle ultime news MilanCLICCA QUI!

Domani sera, contro la Sampdoria per gli ottavi di finale di Coppa Italia a Genova, per il 31enne già c’è una primissima possibilità per aprire bene l’anno. I dirigenti vogliono vedere un Gonzalo decisivo come contro la Spal, ossia un giocatore determinato e finalmente leader di una squadra che ha disperatamente bisogno di lui per raggiungere la meta Champions League. Bisognerà vincere il Liguria a tutti i costi, anche per non trascinarsi un eventuale malumore sull’areo in direzione Gedda per la finalissima contro la Juventus.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it