Gonzalo Higuain
Gonzalo Higuain in Olympiacos-Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – La serata dello scorso 13 dicembre rappresenta una pagina ‘nera’ per quanto riguarda la storia recente del Milan vista la clamorosa eliminazione dall’Europa League.

La squadra rossonera fu infatti sconfitta per 3-1 in casa dell’Olympiacos, risultato che ha determinato l’uscita di scena di Higuain e compagni dalla competizione europea. Una serata tragicomica, sia per gli errori clamorosi dell’arbitro, sia per il comportamento dei tifosi greci, autori della classica bolgia sugli spalti ma anche di atteggiamenti tutt’altro che sportivi.

Per rivedere il breve cammino europeo del Milan CLICCA QUI

Come riferito dall’UEFA, tale comportamento sugli spalti e non solo costerà caro all’Olympiacos; l’organo del calcio europeo ha deciso infatti di punire la squadra del Pireo con una giornata a porte chiuse in Europa, per via di diverse situazioni spiacevoli accadute il 13 dicembre: vari fumogeni tirati in campo, invasioni sul terreno di gioco per interrompere la partita e anche il blocco delle uscite di sicurezza che ha violato le normative internazionali. Inoltre l’Olympiacos dovrà pagare una multa da 90 mila euro.

Multato anche il Milan, che dovrà invece versare una sanzione di soli 5 mila euro per l’accensione di fumogeni avvistati nel settore riservato ai tifosi ospiti. Un’inezia rispetto alla delusione di vedersi catapultati clamorosamente fuori dall’Europa League.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it