Lucas Paquetà in Samp-Milan (foto acmilan)

MILAN NEWS – L’attesa è terminata: ieri il Milan ed i suoi curiosissimi tifosi hanno finalmente potuto ammirare le qualità in campo dell’ultimo arrivato in casa rossonera.

Buona la prima per Lucas Paquetà, il 21enne brasiliano subito catapultato in campo da mister Gattuso nel difficile match di Coppa Italia contro la Sampdoria. Come sostiene la Gazzetta dello Sport, l’ex Flamengo se l’è cavata complessivamente bene, con una gara senza esagerazioni o troppi fronzoli, che conferma le ottime impressioni mostrate in allenamento. Ma, sia chiaro, servirà tempo al talento carioca per diventare un intoccabile del Milan.

Per i dettagli dell’arrivo di Lucas Paquetà al Milan CLICCA QUI

Dunque Paquetà ha mostrato segnali incoraggianti negli 84 minuti disputati a Marassi. Il centrocampista brasiliano, come era prevedibile, è stato schierato nel ruolo di Giacomo Bonaventura, partendo da mezzala sinistra ma pronto a scalare anche in posizione di trequartista. Personalità e qualche lampo di genio, ma anche un paio di tentativi pretenziosi che non sono affatto piaciuti e che andranno curati col tempo prima di arrendersi ai crampi e vedersi sostituire da Fabio Borini.

Personalità e qualità sono le parole cardine per Paquetà, sul quale Gattuso ovviamente intende scommettere: “E’ stato molto bravo, è un brasiliano atipico perché sa giocare in diverse posizioni come una spugna. Basta coi paragoni, ha tutto per diventare protagonista ed importante per questo club”. Ora sarà curioso capire se Gattuso intende lanciare Paquetà anche nell’attesissimo match contro la Juventus di mercoledì a Gedda.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it