Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo le dichiarazioni di capitan Giorgio Chiellini, anche Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Milan valida per la Supercoppa Italiana. Si giocherà domani alle 18:30 italiane, a Jeddah (Arabia Saudita).

Il mister bianconero ha parlato anzitutto dell’assenza di Mario Mandzukic: “Giocherà uno fra Douglas Costa e Bernardeschi. Poi Dybala e Ronaldo. A turno bisognerà occupare l’area. Abbiamo perso due volte la partita ai rigori, contro Napoli e Milan, poi contro la Lazio. Spero domani sia diverso, però per far si che sia diverso bisogna fare una bella prestazione. Il distacco in campionato domani si azzera. Per noi è un test importante, come a Bologna e come sarà l’Atalanta per prepararci all’ottavo di Champions. Le partite di secche vanno giocate in modo diverso”.

(Per tutte le notizie sulla Supercoppa Italiana, CLICCA QUI)

Sull’adattamento alle condizioni climatiche di Jeddah e su Cristiano Ronaldo: “Qui al caldo stiamo meglio… Stanotte riposeremo, domani sera saremo pronti per questa partita. Atmosfera diversa grazie a Cristiano? Per dimostrarlo bisogna vincere. Se si vince ha dato più consapevolezza, se si perde no. Lui è abituato a vincere trofei, per noi è un valore aggiunto e va sfruttare. Ma non scordiamoci che anche la Juventus ha giocato due finali di Champions negli ultimi quattro anni. E la Juventus si è sempre ben comportata, anche quando è stata eliminata da Bayern Monaco e Real Madrid”.

Domanda su Gonzalo Higuain: “Un giocatore concentrato, voglioso di riscattare la sconfitta di San Siro. Partita secca, e lui cercherà di fare una grande partita. Dovremmo essere bravi noi a limitare la sua prestazione”.

Ad Allegri gli viene chiesto anche del nuovo acquisto rossonero Lucas Paquetà, che domani dovrebbe giocare titolare: “Faccio già fatica a ricordare dei miei giocatori… Paquetà l’ho visto mezz’ora contro la Sampdoria, domandatelo a Gattuso che forse ne sa di più”.

Ancora sulla formazione e sulla fase difensiva: “Speriamo di non andare ai supplementari… Cancelo sta bene, deciderò. Douglas Costa e Bernardeschi? Potrei tenermi uno dei due a partita in corso. Stanno tutti bene e questo mi fa ben sperare per le partite future. La Juventus ha sempre avuto grande rispetto per gli avversari. Contro la Roma abbiamo fatto una grande partita difensiva. Questa è una qualità che non dobbiamo perdere e non è una vergogna. Per vincere e arrivare in fondo servono le grandi difese. Noi la finale col Real Madrid l’abbiamo persa perché abbiamo fatto una brutta partita difensiva“.

Sugli allenamenti e sulla voglia di vincere: “Abbiamo fatto un buon allenamento, ci siamo divertiti con una buona partitella in previsione di quella che sarà la partita di domani dove la vittoria passerà comunque da una grande umiltà e rispetto dell’avversario. Se non avremo questo difficilmente vinceremo la Coppa. Spero che domani sia una bella serata di sport e calcio”. 

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it