Milan, ecco come puoi battere la Juventus stasera a Gedda

Gonzalo Higuain Milan-Spal
Gioia e lacrime di Higuain in Milan-Spal (©Getty Images)

NEWS MILAN – Con un poderoso sforzo di concentrazione: come suggerisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, solo così il Milan di Gennaro Gattuso può arginare lo strapotere tecnico della Juventus e alzare di nuovo la Supercoppa.

22 punti di differenza e un gap pesante. Nonostante tutto – assicura il quotidiano – stasera a Gedda può succedere di tutto. Anche perché in questi anni di cannibalismo sfrenato la Vecchia Signora ha mostrato debolezze solo in questo evento particolare. Nel 2014 fu costretta ad arrendersi davanti al Napoli dopo una doppietta proprio di Gonzalo Higuaín, due anni dopo ci fu il trionfo del Diavolo nel Qatar e poi il successo della Lazio. Queste partite – si legge sul quotidiano – diventano quindi una specie di zona franca in cui si annulla la forza di gravità. Tutti pesano allo stesso modo, tant’è che nelle ultime edizioni si sono contraddistinti anche protagonisti generalmente poco noti.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle Milan news, CLICCA QUI <<

Piedi per terra e tanta tattica. La partita del Milan non potrà che essere difensiva, con un grande sacrificio collettivo che dovrà riguardare anche il tridente offensivo. I rossoneri dovranno inatti essere chiusi e strettiin attesa di sferrare un contropiede letale finalizzato dal Pipita. Sacrificio e pazienza, solo così Davide può battere Golia. E proprio il bomber argentino sarà chiamato a trascinare i suoi: questa volta dovrà governare le sue emozioni e trasformare positivamente la rabbia. Un successo che varrebbe tantissimo: il primo titolo per Elliott Management Corporation, e Gattuso nel nuovo ruolo da allenatore, ma anche un’iniezione di autostima non indifferente.

 

 

Redazione MilanLive.it