Krzysztof piatek calciomercato milan genoa
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ il grande giorno di Krzysztof Piatek al Milan. Come infatti riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, dopo una lunga trattativa, l’attaccante polacco è atteso proprio quest’oggi nel capoluogo lombardo per effettuare le visite mediche che lo renderà il nuovo bomber del Diavolo.

Dall’altra parte, invece, un impaziente Gonzalo Higuaín potrà finalmente volare in direzione Londra. Frenesia ricambiata anche da Maurizio Sarri, pronto a buttarlo nella mischia già giovedì in Chelsea-Tottenham per il match della Coppa di Lega. Per farlo, però, bisogna rientrare nel tempo limite che corrisponde alle 12.00 di domani.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, Preziosi spinge per Plizzari come contro partita di Piatek

Tuttavia, prima della definitiva fumata bianca, ci sono ancora alcune situazioni da chiarire ma che non mettono assolutamente in dubbio l’affare. Le parti si rivedranno questa mattina per risolverle, e nel discorso è compresa anche una contropartita che soddisfi la dirigenza ligure. Andrea Bertolacci, il prescelto, alla fine ha infatti preferito aspettare la scadenza di contratto. José Mauri resta un’opzione, mentre Alen Halilovic non corrisponde al profilo cercato dal Grifone. Chi piace parecchio al presidente Enrico Preziosi è invece il portiere Alessandro Plizzari, ma privarsi di un giovane talento del settore giovanile va contro la nuova politica rossonera. L’alternativa – nella peggiore delle ipotesi – sarebbe quella di cedere il classe 2000 ma riservandosi un diritto di recompra. Potrebbe però non essere necessariamente lui il sacrificato, poiché stamattina si parlerà anche di altri giovani del settore giovanile.

In base al prescelto poi si modellerà la cifra finale. Bertolacci, per esempio, era valutato 5 milioni di euro ed Elliott Mangement Corporation avrebbe dovuto versare 35 milioni nelle casse rossoblù su un tetto di 40. Se il giocatore indicato varrà per esempio appena 1 milione, il fondo statunitense ne dovrà poi girare 39 in Liguria. Poche ore e si troverà la quadratura del cerchio. “Se Piatek fosse rimasto, sarebbe stato scontento. Anche il Milan non è riuscito a trattenere Higuain”, ha intanto dichiarato ieri il Dg Giorgio Perinetti giustificando l’operazione.

 

Redazione MilanLive.it