Lucas Biglia
Lucas Biglia (©Getty Images)

NEWS MILAN – Si avvicina il rientro di Lucas Biglia, anche se manca ancora un po’ prima di poterlo riavere a disposizione. Gennaro Gattuso non vede l’ora di poterlo utilizzare.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il centrocampista del Milan ha parlato della sua situazione: «Sto bene, sono quasi alla fine. Tra un paio di settimane spero di essere a disposizione. E’ stato difficile stare fuori in questi mesi. La squadra comincia a tirare fuori le cose buone viste l’anno scorso con Gattuso. Serviva ritrovare tranquillità, visto che gli ultimi due mesi non sono stati facili».

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

Biglia ribadisce che la squadra di Gattuso vuole giocare in Champions League nell’annata 2019/2020: «Il quarto posto rimane l’obiettivo principale, mancano tante partite. Siamo pronti, lavoriamo bene e speriamo di continuare così».

Al regista argentino viene chiesto della cessione di Gonzalo Higuain e dell’arrivo di Krzysztof Piatek: «Non voglio parlare di Higuain e Piatek, per rispetto a loro. Spero si faccia tutto concretamente, poi potrò parlare. Preferisco non dire niente e lavorare, con tranquillità. Dobbiamo pensare al quarto posto. Vogliamo giocare in Champions nella prossima stagione».

Biglia non si è sbilanciato troppo, anche se su Piatek e non solo ha poi aggiunto: «Può fare bene, lo ha dimostrato al Genoa. E’ forte e lo ha dimostrato, sennò non arrivi e segni subito. Non scordiamoci di Cutrone, che ha fatto bene. Voglio il meglio per il Milan e per i compagni. Ci serve tranquillità e lavorare per il nostro obiettivo. Abbiamo tanti ragazzi forti a cui manca un po’ di esperienza. Non bisogna avere alibi».

 

Matteo Bellan