Home Calciomercato Milan Bertolacci, nessuna buonuscita richiesta per lasciare il Milan

Bertolacci, nessuna buonuscita richiesta per lasciare il Milan

Andrea Bertolacci
Andrea Bertolacci (foto ACMILAN)

CALCIOMERCATO MILAN – Negli ultimi giorni, durante le varie indiscrezioni riguardo alla trattativa tra Milan e Genoa per l’ingaggio di Krzysztof Piatek, si è parlato anche della possibilità di inserire contropartite tecniche.

Pare che uno dei nomi più ripetuti in sede di trattativa sia quello di Andrea Bertolacci, centrocampista romano classe ’91 che ha già avuto una lunga e positiva esperienza con la maglia rossoblu in passato. Il Genoa lo avrebbe riportato volentieri in Liguria, tanto da poter essere inserito nell’affare Piatek, ma non se ne è fatto più nulla visto che la trattativa non dovrebbe comprendere l’inserimento di altri calciatori.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato Milan, CLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, Bertolacci resterà fino a fine contratto

Ha fatto discutere molto la situazione di Bertolacci, che secondo alcuni rumors avrebbe accettato di passare al Genoa a gennaio soltanto a seguito di una ricca buonuscita che il Milan avrebbe dovuto corrispondergli a livello economico. Ma secondo quanto riferito da Sky Sport e dal corrispondente Peppe Di Stefano, sarebbero illazioni decisamente false: Bertolacci non ha mai preteso dal Milan dei soldi per andare via, semplicemente non è stato inserito nell’affare per diversi motivi, sia personali che di trattativa.

La volontà del centrocampista ex Roma è quella di andare a scadenza di contratto con il Milan, dunque restare fino a giugno prossimo, per essere poi libero da vincoli e valutare liberamente le proposte che arriveranno a parametro zero. Per i rossoneri cambia poco: Bertolacci se fosse andato via a gennaio sarebbe stato ceduto non a titolo oneroso, ma solo per snellire la rosa ed evitare il pagamento degli ultimi sei mesi di ingaggio. La storia, mai idilliaca, tra il mediano ed il Milan giungerà presto al capolinea, ma vanno smentite le assurde pretese affibiate allo stesso calciatore.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it