Carlo Ancelotti Milan-Napoli
Carlo Ancelotti (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan batte 2-0 il Napoli e vola in semifinale di Coppa Italia. Nel post-partita Carlo Ancelotti ha commentato la disfatta della sua squadra ai microfoni di Rai Sport.

Il tecnico ha analizzato la sconfitta subita, contro un Milan attento con un super Piatek: “Napoli non all’altezza della partita. Abbiamo sofferto su due palle lunghe. Milan molto chiuso, partita complicata da recuperare, non siamo brillanti per creare pericoli ad una difesa così chiusa. Era difficile penetrare, ci è mancata brillantezza per scardinare la loro difesa. Senza i due errori, forse avremmo avuto più spazio”.

Sulla prova di Allan e ancora sulla partita: “Allan ha fatto la sua partita, non è stato sostituto perché aveva giocato male ma perché mi serviva un giocatore offensivo in più. Ha avuto qualche tentennamento ultimamente, ma è importante per noi e resterà qui. Partita troppo condizionata dai due contropiedi iniziali, loro hanno sfruttato il doppio vantaggio e si son messi dietro. C’è un problema attacco per noi. Errori in difesa? I terzini hanno spinto, servivano più palle filtranti”.

Sui cori dello stadio contro la città di Napoli: “Sta diventando un discorso trito e ritrito. Bisogna sensibilizzare e sperare che non succedano più questi episodi”. Il Milan a tal proposito ha subito una multa per discriminazione  territoriale dopo Milan-Napoli di campionato.

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it