Home Calciomercato Milan The Sun – Milan-Carrasco, pronta l’offerta per convincere il Dalian

The Sun – Milan-Carrasco, pronta l’offerta per convincere il Dalian

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:29
carrasco calciomercato ac milan
Yannick Carrasco (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nelle ultime ore sembra essersi riaperta la trattativa per il trasferimento di Yannick Carrasco in rossonero. Dopo che tutto sembrava svanito settimane fa, adesso pare che Leonardo ci stia riprovando.

Il Dalian Yifang, club cinese proprietario del cartellino del giocatore, ha aperto all’idea del prestito semestrale. E anche l’esterno offensivo belga, desideroso di lasciare alla Cina, ha deciso di accettare questa possibilità. Il Milan sta lavorando all’intesa economica con le controparti. Non semplice, visto che il cartellino un anno fa venne pagato 27-30 milioni di euro e che l’ingaggio ammonta a 10 milioni netti annui più bonus.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news di calciomercato MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, assalto a Carrasco del Dalian Yifang?

In Inghilterra è il The Sun a confermare che il Milan sta trattando concretamente Carrasco. E dal club di via Aldo Rossi ci sarebbe la disponibilità a soddisfare la richiesta del Dalian Yifang: prestito di sei mesi e riscatto a 35 milioni di sterline (40 milioni di euro). Non viene specificato se si tratti di un diritto di riscattare il cartellino o di un obbligo. La certezza è che il calciatore ha voglia di lasciare la Cina, perché lì la sua famiglia non si trova bene. Lo ha rivelato nei giorni scorsi il suo agente.

Nelle prossime ore capiremo se l’ex Atletico Madrid possa realmente approdare a Milanello. Si tratterebbe di un rinforzo adatto alle esigenze di Gennaro Gattuso, che ha bisogno di un esterno offensivo. Carrasco predilige agire a sinistra, ma sa giocare anche a destra e da seconda punta. E’ un elemento duttile e può fare comodo in più moduli. In Cina è tra coloro che si è dato da fare: 25 presenze condite da 7 gol e 9 assist. Il Dalian Yifang ha evitato la retrocessione soprattutto grazie a lui.

 

Redazione MilanLive.it