Home Calciomercato Milan Bertolacci, addio al Milan a giugno: il Genoa lo aspetta

Bertolacci, addio al Milan a giugno: il Genoa lo aspetta

Andrea Bertolacci AC Milan
Andrea Bertolacci (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Poteva essere uno dei calciatori esuberi dalla rosa del Milan da cedere altrove a gennaio, invece Andrea Bertolacci è rimasto in squadra.

Nessuna offerta concreta per il mediano, che aveva già da tempo fatto una scelta precisa: non rinnovare il suo contratto in scadenza a giugno 2019 con il Milan e scegliere autonomamente e senza vincoli dove giocherà prossimamente. 

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato Milan, CLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, Bertolacci sicuro partente in estate

L’esperienza di Bertolacci al Milan proseguirà dunque altri cinque mesi, ma difficilmente l’ex Roma potrà trovare molto spazio visto che nei piani di mister Gattuso non ha mai avuto un posto speciale e con l’uscita della squadra dall’Europa League a dicembre c’è anche una competizione in meno nella quale giocare.

L’avventura del mediano in rossonero non è stata particolarmente felice, visto che i 20 milioni spesi nell’estate 2015 per acquistarlo dai giallorossi non sono stati affatto ripagati sul campo, tanto che Bertolacci lascerà sicuramente a giugno a costo zero il Milan. Il suo futuro, secondo quanto riportato da Calciomercato.com, è già stato deciso da tempo: c’è già un accordo di massima per il suo trasferimento al Genoa a parametro zero, con l’entourage del centrocampista centrale che ha raggiunto l’ok con i rossoblu a partire dall’estate prossima.

Milan e Genoa hanno parlato a lungo a gennaio per un possibile trasferimento anticipato di Bertolacci, magari da inserire nell’affare Piatek come contropartita tecnica. Ma i rossoblu hanno preferito puntare su altri mediani nella sessione invernale, come Radovanovic dal Chievo o Sturaro dalla Juventus. Un matrimonio che però si consumerà sicuramente in estate senza spendere un euro per il cartellino, con Bertolacci che tornerà per la terza volta in carriera nel club che, evidentemente, gli ha donato maggiori gioie e successi personali.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it