Boubacar Kamara
Boubacar Kamara (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Emergono nuove indiscrezioni riguardo a potenziali nuovi acquisti del Milan per l’estate. Dopo le tante operazioni in entrata messe a segno gennaio, 4 per il settore giovanile e 2 per la prima squadra.

Il nome nuovo è quello di Boubacar Kamara: difensore centrale del Marsiglia, che può agire anche da terzino sinistro o destro e da mediano davanti la difesa. Si tratta di un classe 1999, alto 184 cm, piede preferito: destro. In questa stagione ha già collezionato 18 presenze in Ligue 1 con un gol all’attivo, più 5 partite in Europa League. Le sue prestazioni non sono certamente state aiutate dai risultati della squadra: eliminata dall’Europa League, ultimo nel girone della Lazio, dietro addirittura all’Apollon, e 7° in classifica. In nazionale invece (anche se ha passaporto del Senegal), ha svolto tutta la trafila con le giovanili della Francia.

Calciomercato Milan, Kamara nel mirino del duo Leonardo-Moncada: la situazione

Ha un contratto con il Marsiglia fino al giugno 2020, la valutazione dei colleghi di Transfermarkt è di 10 milioni di euro, ma ovviamente con il mercato attuale la cifra da sborsare potrebbe essere maggiore. La concorrenza è alta in giro per l’Europa: è entrato già nei piani del Chelsea per la prossima estate, così come di Arsenal e Borussia Dortmund. Ma attenzione al Milan e al capo-scout rossonero Geoffrey Moncada: secondo quanto riferisce calciomercato.com, Kamara è un nome cerchiato in rosso sulla lista della spesa rossonera. Un profilo molto interessante, le relazioni degli osservatori rossoneri lo promuovono in pieno.

Tanti i complimenti ricevuti dal giocatore in questi mesi. Claude Fichaux, assistente tecnico del Marsiglia, paragona Karama a Thiago Silva per l’eleganza negli interventi e per la capacità di leggere, in anticipo, lo sviluppo del gioco. Vedremo cosa riserverà il futuro prossimo per il talento francese: il Marsiglia è preoccupato dal contratto in scadenza nel 2020, e le operazioni di rinnovo ad oggi sono molto complicate.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it