José Mauri Matteo Scozzarella
José Mauri vs Matteo Scozzarella (©Getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – La sessione di gennaio in casa Milan è terminata con sole due vere uscite dalla rosa di prima squadra, ovvero i prestiti di Alen Halilovic e di Stefan Simic rispettivamente a Standard Liegi e Frosinone.

Molti casi in fatto di esuberi verranno invece risolti nella prossima estate, in particolare per quanto riguarda coloro che hanno il contratto in scadenza a giugno 2019 e che difficilmente si avvicineranno al rinnovo automatico con il Milan. Se si escludono i veterani Cristian Zapata e Ignazio Abate, per i quali è già iniziata la trattativa per il prolungamento, c’è una sfilza di nomi ormai in partenza a parametro zero.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news del calciomercato MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, Mauri ed il possibile futuro in Messico

Uno di questi calciatori vicini alla scadenza è il giovane centrocampista centrale José Mauri. Il tuttofare classe ’96, arrivato a costo zero dal Parma dopo il fallimento del club ducale di circa quattro anni fa, non sta trovando grande spazio nel Milan di quest’anno. Nonostante Gennaro Gattuso lo stimi, per via di caratteristiche tecniche e strutturali già sviluppate, Mauri non è riuscito mai ad imporsi nella formazione titolare, venendo dunque considerato una terza-quarta scelta per il centrocampo rossonero.

Il suo score stagionale parla di 6 presenze totali tra campionato ed Europa League, troppo poco per un calciatore che a soli 22 anni è stato relegato a fare panchina senza grandi prospettive rossonere. Secondo quanto riporta oggi Sportmediaset è molto probabile la partenza di Mauri a giugno a costo zero, soprattutto dato l’interesse del Cruz Azul, noto club del campionato messicano che già in passato si era avvicinato al giocatore del Milan.

Opzione dunque fattibile per Mauri, che sarebbe l’ennesimo talento argentino pronto a rigenerarsi in Messico: prima di lui hanno già scelto il torneo centroamericano giocatori come Iturbe, Boselli, Valencia e Funes Mori.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it