Neymar
Neymar (©Getty Images)

La clamorosa rimonta compiuta dal Manchester United in casa del PSG, ha fatto molto discutere in campo ma anche sugli spalti e nel post-partita. Tra i più infuriati, sicuramente Neymar, già nervoso per il solo fatto di aver saltato la sfida per infortunio.

Il match di Champions League è stato deciso nel finale da un intervento del VAR, che ha giudicato irregolare e passibile di calcio di rigore il mano di Presnel Kimpembe. Il fenomeno brasiliano nel post-partita aveva attaccato pesantemente l’intervento della tecnologia: “Questa è una vergogna! Mettono quattro persone che non capiscono di calcio a controllare le immagini…Non esiste!”. Si sa che certe dichiarazioni, fatte in un momento di rabbia, possono risultare parecchio pesanti. Ricordiamo spesso scene, anche molto recenti, in cui certe parole erano da condannare.

Dichiarazioni pesanti dunque, le quali però non sono passate inosservate all’UEFA, che ha diramato un pesante comunicato: “In conformità con l’articolo 31 (3) (a) dei Regolamenti Disciplinari UEFA, l’UEFA ha annunciato oggi di aver nominato un Ispettore Etico e Disciplinare per condurre un’indagine riguardante i commenti fatti sui social media dal giocatore del Paris Saint-Germain Neymar, in seguito alla partita della UEFA Champions League 2018/2019 tra Paris Saint-Germain e Manchester United FC, disputata il 6 marzo 2019 in Francia. Le informazioni relative a questa indagine saranno disponibili a tempo debito”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore