Alexandre Pato
Alexandre Pato (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Alla fine la famosa rescissione contrattuale c’è stata davvero. Con un forte ritardo rispetto ai tempi in cui si parlava di un possibile ritorno al Milan, ma comunque è arrivata. Così Alexandre Pato e il Tianjin Tianhai, dopo due anni e 36 goal totali, si sono finalmente detti addio.

“La Cina mi ha fatto crescere come uomo, ho imparato una cultura differente, sono orgoglioso di aver dato il mio contributo”, ha scritto ieri il giocatore via Instagram. E ora? Secondo l’edizione odierna del Corriere della Sera, probabilmente ci sarà un futuro in Brasile per il 29enne gaucho.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, c’è il Santos per Pato?

Anche perché lo stesso giocatore, in tempi non sospetti, ha rivelato il desiderio di rientrare in patria dopo anni in giro per il mondo: “Voglio vincere ancora dei titoli e vedrete che ci riuscirò. La cosa che più vorrei è vincere un Mondiale per club giocando in una squadra del mio Paese”. E chissà che non sia lo storico Santos di Pelé la sua prossima avventura: dopo Corinthians e São Paulo, potrebbe esserci una terza esperienza nella stesso Stato Federato per il papero. Difficilmente, invece, ci sarà spazio per un clamoroso ritorno al Milan: sfumata la chance a gennaio, improbabile che se ne crei un’altra. Il Dt Leonardo è anche in ottimi rapporti col giocatore, ma probabilmente Elliott Management Corporation vorrà andare avanti al di là della chance a parametro zero.

Lo scorso ottobre, ai microfoni del Corriere dello Sport, il sudamericano commentava così il possibile ritorno al Diavolo: “Ho ricevuto alcune proposte da squadre di Serie A e anche da altri campionati europei, vedremo a fine anno. Sono molto contento per il ritorno di Leonardo e Maldini, per loro e anche per i tifosi che avevano bisogno di ritrovarsi in un Milan con volti che conoscono bene. Con Leo ci siamo sentiti alcune volte, e ovviamente ci sono state delle battute a riguardo di un mio possibile ritorno in rossonero. Leo mi ha sempre manifestato la sua stima e io a lui. Dalle battute alla realtà… io ho un anno di contratto ancora qui in Cina, vedremo cosa succederà. Ricevo tanti commenti e messaggi sui social da parte dei tifosi milanisti, in Italia e nel mondo. Questo mi rende felice e mi fa pensare che, nonostante siano passati alcuni anni da quando sono andato via, l’affetto con i tifosi e tutto l’ambiente non è mai finito”.

 

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it