Roberto Mancini
Roberto Mancini (getty Images)

MILAN NEWS – C’è grande ottimismo ed entusiasmo a Coverciano, dove la Nazionale italiana da oggi si è radunata per preparare le prossime gare ufficiali.

L’Italia è attesa da un doppio confronto che apre la fase di qualificazione ad Euro 2020: gli azzurri giocheranno il 23 marzo a Udine contro la Finlandia e il 26 marzo a Parma contro il piccolo Liechtenstein. Intanto oggi è intervenuto in conferenza stampa il commissario tecnico Roberto Mancini.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Il c.t. ha scelto una rosa ricca di giovani talenti e anche di qualche ritorno interessante, nel tentativo di costruire una rosa stabile e di qualità in vista del prossimo campionato europeo itinerante. Non ci sarà Mario Balotelli: l’ex Milan, come spiegato oggi da Mancini, non è ancora al top nonostante i buoni exploit a Marsiglia: “Balotelli non è ancora in condizioni ottimali, ma sta migliorando. Mi aspetto molto da uno come lui. Mi conforta il fatto che vedo un miglioramento globale dei giocatori più tecnici. Spero che Kean, come Balotelli, possa cominciare bene e proseguire ancora meglio. Mario poteva fare di più sicuramente, ma ha comunque fatto una buona carriera. Kean gioca in un top club e questo lo può aiutare molto nel processo di maturazione”.

L’altro grande talento azzurro atteso all’esordio è il romanista Nicolò Zaniolo, già convocato in passato ma ancora non utilizzato da Mancini: “Zaniolo ha avuto la fortuna di trovare da subito chi gli ha dato fiducia. Ha qualità molto importanti e la sua crescita potrebbe portalo a livelli eccezionali. Potrebbe trovare spazio in queste due partite”. Il Milan invece sarà rappresentato da Gianluigi Donnarumma e Alessio Romagnoli, ormai punti fermi della selezione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it