Daniel Maldini Milan
Daniel Maldini (©Getty Images)

NEWS MILAN – Per Daniel Maldini è un momento magico. Dopo le magie con la maglia della Primavera del Milan, il figlio di Paolo è stato convocato dalla Nazionale italiana Under 19.

L’attaccante ha risposto ovviamente presente. Dal ritiro a Roma ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ‘Sky Sport’. Ecco le sue parole su questo importante traguardo per la sua brevissima carriera: “Sono molto felice di essere in Nazionale, voglio onorare la maglia azzurra e il sogno, un giorno, è quello di raggiungere la Nazionale maggiore come mio nonno e mio padre”.

Ovviamente il papà è una presenza molto ingombrante per lui. Ma è soprattutto un punto di riferimento. Che può aiutarlo in ogni momento e in ogni situazione. In campo e fuori: “Ho sempre avuto aiuto e consigli da mio padre, mi dice sempre di stare con i piedi per terra”. A differenza del papà e di nonno Cesare, Daniel però è un attaccante, o meglio un centrocampista offensivo: “Gioco all’attacco, centrocampo o mezzapunta che pensa a far gol. I miei punti di forza sono giocare a pochi tocchi, i calci da fermo e vedere lo svolgimento delle azioni prima degli altri”. Idee chiare per il più piccolo dei Maldini.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it