Paolo Maldini
Paolo Maldini (Foto AC Milan)

MILAN NEWS – Tanta attesa nostalgica domani per la gara tra vecchie glorie di Milan e Liverpool in territorio inglese, un appuntamento imperdibile per molti tifosi di vecchia data.

In vista di questo match, l’emittente DAZN che domani trasmetterà in diretta streaming l’evento, ha intervistato Paolo Maldini, attuale dirigente del Milan e storico capitano rossonero che nella sua carriera straordinaria ha affrontato il Liverpool in diverse occasioni, tra gioie enormi e dolori profondi.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Maldini è stato proprio interpellato sulle delusioni della sua meravigliosa carriera: “Ne ho avute diverse, ho perso una finale Mondiale, un Europeo all’ultimo minuto e tre finali di Champions League. Quella di Istanbul è il ricordo peggiore, perché pensavo fosse la mia ultima sfida ad alti livelli. Vincere avendo anche segnato poteva essere un coronamento incredibile, invece è andata male ma abbiamo avuto la forza di rialzarci”.

La sconfitta col Liverpool ai rigori del 2005 è un ricordo indelebile e negativo per il Milan e per Maldini: “Loro mi fanno tornare alla mente quella finale, eravamo avanti 3-0, abbiamo dominato per 110 minuti su 120 ma il fato ha voluto farci perdere. Dopo quella finale nessuno voleva giocare altre partite e le vacanze sono state terribili. Siamo stati bravi a rifarci due anni dopo”.

Indimenticabile la rivincita di Atene del 2007: “Fu una vittoria del gruppo e gran merito va dato ad Ancelotti che ci motivò alla grande. Nel ritiro invernale a Malta ci convinse di potercela fare e a marzo avevamo una condizione ottimale per provarci. Il destino ci portò in finale con il Liverpool. Io volli giocare anche con un ginocchio ballerino, rischiai ma non potevo perdere questa opportunità. Rompevo le scatole a tutti, volevo vincere la Champions e così fu”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it