Biglia Kessie Milan Inter derby
(Foto Sky Sport)

NEWS MILAN – Multa confermata per Frank Kessie e Lucas Biglia. Del resto – come riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola -, per il Milan si è trattato di un caso troppo pubblico ed eclatante per archiviare la storia con le sole scuse, pur apprezzabilissime, dei diretti interessati a fine gara. Così dopo l’incontro di ieri, alla fine è stata confermata la punizione pecuniaria per entrambi i protagonisti della spiacevolissima situazione.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Il problema però è che, causa sosta per le nazionali, non c’è potuto stare un confronto tra le parti direttamente coinvolte. Così al posto dell’ex Atalanta è stato convocato dalla dirigenza il suo agente, George Atagna, il quale si è incontrato direttamente con Biglia anche presente. Tuttavia – rivela il quotidiano – il club di via Aldo Rossi non conferma ufficialmente alcuna forma di castigo per i due giocatori rossoneri: non c’è voglia di tornare sulla questione, né da parte del D.t. Leonardo né d quella del direttore strategico Paolo Maldini. Del resto, al termine del derby, quindi proprio a caldo, le due figure dirigenziali erano state già durissime nei confronti dei due centrocampisti.

Il più deluso di tutti però era Gennaro Gattuso: sia perché il rispetto reciproco è il suo primo comandamento, sia perché il tecnico ha sempre detto di rivedersi calcisticamente nel roccioso mediano ivoriano. Toccherà ora proprio a Rino trovare le parole giuste appena i due litiganti saranno riuniti: potrà farlo a mente fredda, e almeno in questo la pausa pre-Sampdoria può avere una sua utilità. Intanto, da quanto è filtrato ieri, l’irritazione della società verso i due atleti è su due livelli distinti d’intensità. Per quanto riguarda Biglia, c’è il biasimo per aver creato scompiglio in una serata già complicata invece di comportarsi da leader. Nei confronti di Kessie, invece, l’arrabbiatura è più severa e infatti anche le multe comminate saranno di entità differenti: nulla di mostruoso, ma sarà un segnale forte che andrà colto e compreso fino e in fondo. Altrimenti – aggiunge la Gazzetta – i provvedimenti e le scelte in futuro potrebbero andare oltre l’aspetto economico.

 

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it