CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan e Lucas Biglia potrebbero andare avanti insieme. Ma non è certo. L’argentino vuole rimanere e questo è scontato: lo ha confermato di recente il suo agente, Enzo Montepaone.

Come svelato da ‘Calciomercato.com’, si è tenuto oggi in tarda mattinata il tanto atteso summit fra il procuratore e la dirigenza rossonera. Leonardo e Paolo Maldini hanno fatto la loro offerta di rinnovo di contratto: gli è stato proposto un prolungamento di un anno (quindi fino al 2021) e a cifre più basse rispetto ai 3,5 milioni attuali. L’ingaggio è considerato troppo alto da Elliott Management Corporation, che vuole ridurlo. La società è stata chiara: c’è la volontà di tenere Biglia, perché è uno dei pochi con esperienza e fa spogliatoio, ma solo alle proprie condizioni. E ora il calciatore dovrà riflettere sul da farsi. Le offerte non gli mancano.

Milan, Biglia chiuso da Bakayoko

Lucas Biglia
Lucas Biglia (©Getty Images)

L’argentino ha compiuto 33 anni, non può più considerarsi un titolare ed è in fase calante. Come già detto, è comunque un elemento importante per la rosa del Milan. Perché conosce le dinamiche dello spogliatoio, è un leader e dà esperienza. Se la squadra dovesse tornare in Champions League l’anno prossimo, uno come lui potrebbe aiutare e non poco. Ma nel suo ruolo la società ha già fatto la sua scelta: provare ad ogni costo a continuare con Tiemoué Bakayoko. Non ci dimentichiamo però che per riscattarlo dal Chelsea servono 35 milioni, cifra molto alta per le casse del Milan. Che, molto probabilmente, non potrà nemmeno contare sui 38 milioni provenienti dal Siviglia per André Silva, perché gli andalusi non vogliono riscattarlo. Insomma, una situazione molto complicata. Leonardo e Maldini saranno forse costretti a cedere qualcuno. Ma per iniziare a “risparmiare” ridurre l’ingaggio di Biglia è un buon avvio.

Le riflessioni di Biglia

Ora sta al calciatore argentino decidere: accettare il sacrificio economico oppure ascoltare le offerte. Il suo agente ha rivelato che ha ricevuto un’offerta dalla Francia, pare si tratti del Marsiglia. Lo vuole sicuramente il Boca Juniors, che potrebbe affidare a lui l’eredità di Fernando Gago, continuamente alle prese con problemi e guai muscolari. Tornare in Argentina può essere un’opzione gradita all’ex centrocampista della Lazio. Che però per il momento avrebbe già espresso la sua preferenza, ovverosia rimanere al Milan e continuare il percorso intrapreso ormai quasi due anni fa. Da qui all’estate però tutto può cambiare. Sta di fatto che ognuno dovrà fare le sue riflessioni. Il club di via Aldo Rossi, in caso di richiesta di addio, proverà a far cassa in qualche modo. Il suo valore economico, secondo ‘Transfermarkt’, è di 10 milioni ma potrebbe liberarsi a meno. Massimiliano Mirabelli lo acquistò dalla Lazio per circa 18 milioni.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it